Spese di spedizione a partire da 3,90 €
Az. agr. Biologica Rosati Massimiliano

Az. agr. Biologica Rosati Massimiliano

Lazio , Amatrice Rieti

       

Quella dell’azienda agricola biologica di Massimiliano Rosati è una storia che ha radici lontane, nel duro lavoro della terra di nonni e bisnonni dell’attuale proprietario per la sussistenza della famiglia e, successivamente, nel lento ampliamento dei terreni e pascoli posseduti, situati tra le bellezze naturali del Parco del Gran Sasso e dei Monti della Laga. Poi, quasi a coronamento dell’esperienza accumulata e della passione dimostrata per la terra e i suoi preziosi frutti, nel 2008 Massimiliano Rosati decide di ingrandire l’attività operando un vero e proprio salvataggio di un’antica varietà di patata coltivata nel Settecento, la “Patata Turchesa”, per riportarla agli antichi splendori.

L’idea nasce dalla scoperta di 33 tuberi rimasti nelle mani di un anziano contadino del Gran Sasso: un’occasione imperdibile per tornare a valorizzare la biodiversità e per tutelare un prodotto tipico delle terre abruzzesi di cui si credevano ormai perse le tracce.
Dopo una prima fase sperimentale e molti sforzi per trovare le tecniche giuste che permettessero alla patata di moltiplicarsi, i risultati sono arrivati, più incoraggianti che mai. Non solo si è costituita l’Associazione dei Produttori della Patata Turchesa, ma a questo prodotto, dichiarato anche Presidio Slow Food, è stato riconosciuto il marchio De.Co. (Denominazione Comunale di Origine).

A operazione di salvataggio conclusa e riuscita, resta solo da augurarsi che molte altre piccole realtà legate al territorio dimostrino lo stesso impegno e la stessa determinazione a valorizzare le proprie origini che la storia dell’azienda di Massimiliano Rosati ci ha insegnato.

  Qualità
 
  Imballo
 
0
  Ordini accettati
33%
  tempo medio di conferma
125H 18m
Ordine minimo
€ 15.00

I NOSTRI PRODOTTI

Scopri le nostre migliori produzioni e ricevile comodamente a casa tua


Recensioni (0)

(0%)