Le più suggestive sagre del pesce fritto

PESCE FRITTO

Ogni stagione, si sa, porta con sé usanze ed abitudini, radicate soprattutto in ambito culinario. I pranzi e le cene estive, magari consumati su una ventilata terrazza vista mare, sono spesso caratterizzati da pietanze a base di pesce.

La frittura, la cosiddetta paranza, in particolare, rappresenta uno dei piatti tipici di questa stagione apprezzata dal Nord al Sud della penisola.

In tutta Italia infatti, nei mesi di luglio e agosto, sono numerose le sagre e la manifestazioni che celebrano questo piatto della tradizione, marina e lacustre soprattutto. Abbiamo selezionato le migliori cinque, da visitare tra una gita fuori porta e un weekend al mare.

Apre la carrellata la Sagra della masculina, che si terrà dal 1 al 3 luglio ad Aci Castello, in Sicilia. L’evento prende il nome dalla “masculina de magghia“, cioè l’alice, pesce di punta nell’attività ittica catanese. Presso il porticciolo del borgo marinaro sarà possibile gustare quest’eccellenza della gastronomia siciliana, accompagnata da un’atmosfera di festa e musica, vini tipici e altre specialità del territorio.

La settimana di Ferragosto siciliana sarà invece animata dalla Sagra del Pesce di Pozzallo, in provincia di Ragusa. La particolarità di questa manifestazione, giunta alla 49esima edizione, risiede nell’insolita tecnica di cottura del pesce, preparato in un’enorme padella dal diametro di 4 metri la quale, dotata di cestelli collegati a degli scivoli, fa sì che il pesce appena fritto venga posto su dei vassoi e servito così “in tempo reale” ai partecipanti.

L’estremo Sud è protagonista anche della Sagra del Pesce fritto, in programma per il 18 agosto a Santa Maria di Leuca, perla del Salento. Polipetti, totani e gamberetti, alghe, chele di granchio e la tipica paranza a base di calamari, gamberetti, merluzzetti, triglie, sogliole e altri pesci di piccolo taglio inferiori ai 7 cm accoglieranno i numerosi turisti in vacanza presso la località leccese.

A Positano, altro meraviglioso scenario della nostra penisola, si terrà invece a fine agosto, a partire da mercoledì 24, la Festa del Pesce. Presso la spiaggia di Fornillo, popolata di stand, bancarelle e animazione dal vivo, sarà possibile gustare tubetti e totani, totani e patate, insalata di polipo, penne con alici e noci e la tradizionale paranza, che deve il nome ad una particolare imbarcazione tipica del luogo.

Non solo Sud e non solo mare però: dal 30 luglio al 1 agosto, infatti, Alserio, in provincia di Como ospiterà la tradizionale Sagra del Pesce, una tra le più note nel territorio lombardo. La festa è celebrativa di un’antica usanza, la quale prevedeva la distribuzione di pesce a tutti gli abitati del paese nei periodi di pesca abbondante. Alborelle, lavarelli e trote per tutti gli amanti del pesce d’acqua dolce.

Un’estate all’insegna del pesce fritto insomma, da gustare da Nord a Sud.

Autore: Foodscovery

Foodscovery è il mercato online che permette a chiunque di poter ordinare tesori dell’enogastronomia direttamente dai piccoli produttori custodi delle tradizioni locali.

Il progetto Foodheroes nasce dalla community di piccoli produttori, ristoratori, consumatori consapevoli e tutti coloro i quali condividono i nostri valori e che ogni giorno sono attivi per preservare la sostenibilità del mondo agroalimentare locale.

Facebook Commenti