Prodotti di stagione: il cavolfiore, proprietà e benefici

L’inverno è senza dubbio la stagione migliore per approfittare di tutte le varietà di cavolfiore, una verdura il cui consumo viene fortemente consigliato per le sue molteplici proprietà benefiche.

Esistono in natura tantissime varietà di questa verdura, tra cui ricordiamo le più famose: il cavolfiore bianco, il romanesco, il cavolfiore verde (“emeraude”, “ibrido” e “magnifico”), il cavolo arancione, il nero di Toscana e quello violetto di Sicilia.

Si tratta di un alimento ricco di potassio, calcio, fosforo, ferro, acido folico e vitamina C. Questi elementi benefici sono fortemente indicati per la loro capacità di contrastare tumori, batteri ed infiammazioni. Sono depurativi e remineralizzanti e favoriscono la rigenerazione dei tessuti grazie alla presenza di antiossidanti, acerrimi nemici dei radicali liberi.

I cavoli sono considerati gli ortaggi più nutrienti del mondo. Ogni specie ha delle caratteristiche nutrizionali specifiche, ma in generale sono ricchi di sali minerali, di sostanze che rafforzano il sistema immunitario e di fibre che prevengono i problemi digestivi.

Quando si compra un cavolfiore occorre prestare attenzione ad alcuni semplici dettagli che testimoniano la sua freschezza. Esso deve essere ben chiuso, compatto, con l’infiorescenza soda e non macchiata.

La modalità di cottura maggiormente diffusa è quella che prevede la bollitura o la cottura a vapore. Buonissimi sono i cavoli gratinati, successivamente trasformati in creme o utilizzati come condimento per la pasta o per le minestre.

Si posso conservare sott’aceto o consumare crudi (anche se in tal caso occorre essere sicuri di non soffrire di patologie alla tiroide).

Le straordinarie qualità di questo alimento non sconfiggono l’unico lato negativo del prodotto stesso: lo sgradevole odore, sprigionato durante la cottura. Ciò è dovuto alla presenza dello zolfo, contenuto in discreta quantità nei suoi tessuti. A tale problema è possibile rimediare spremendo un limone nell’acqua di cottura o versando qualche goccia di latte durante l’ebollizione. Non resta che mangiare!

Autore: Foodscovery

Foodscovery è il mercato online che permette a chiunque di poter ordinare tesori dell’enogastronomia direttamente dai piccoli produttori custodi delle tradizioni locali.

Il progetto Foodheroes nasce dalla community di piccoli produttori, ristoratori, consumatori consapevoli e tutti coloro i quali condividono i nostri valori e che ogni giorno sono attivi per preservare la sostenibilità del mondo agroalimentare locale.

Facebook Commenti