Il limone: trucchi e consigli

limoni

Forse non tutti sanno che il limone non viene coltivato solo per il proprio succo. Anche la buccia e i semi, infatti, hanno una loro importanza e possono essere impiegati in modi differenti.

La buccia, che costituisce circa il 40% del peso complessivo, può essere utilizzata, per esempio, per la produzione di canditi e da essa vengono estratte essenze e pectina. I semi, invece, permettono l’estrazione dell’olio, mentre gli scarti sono impiegati nell’ambito dell’alimentazione animale.

Il suo succo, invece, può essere utile per mettere in atto numerosi rimedi per la salute e la bellezza.

Oltre ai malanni tradizionali come mal di pancia e mal di gola, si sostiene che il limone possa curare anche la cistite e l’insonnia. Nel primo caso sarebbe sufficiente bere la mattina a digiuno un bicchiere d’acqua calda con il succo di limone e 2 cucchiaini di miele; mentre per tornare a dormire sonni tranquilli si dovrebbe bere prima di coricarsi una tazza di acqua calda con due cucchiaini di miele e il succo di un limone e un arancio.

Tra i trucchi meno conosciuti che riguardano l’universo beauty, invece, c’è senza dubbio l’utilizzo del succo di limone leggermente salato da strofinare su viso e corpo per schiarire le lentiggini oppure il ricorso ad un massaggio quotidiano per ammorbidire i duroni sotto i piedi.

Il limone è inoltre importante nell’universo delle faccende domestiche: tra i tanti trucchi di pulizia da attuare utilizzando questo frutto rientrano la cura delle superfici in marmo, rame e bronzo, la pulizia del ferro da stiro e quella del forno. Esso elimina anche i cattivi odori: un panno bagnato con del succo di limone può eliminare il fastidioso olezzo di canfora dagli armadi, mentre alcuni spicchi in ebollizione attenuano l’odore di bruciato e di fritto.

Sono però numerosi anche i trucchi riguardanti l’uso del limone in sé, i vecchi consigli delle nonne frutto di anni di esperienza casalinga. Per ottenere più succo da un limone, per esempio, è bene massaggiarlo prima di tagliarlo, esercitando una discreta pressione in grado di ammorbidirlo. Per evitare invece il rilascio dei semi bisogna spremere il limone facendo colare il succo tra le dita socchiuse dell’altra mano, mentre per avere sempre succo di limone fresco pronto ad ogni occorrenza si possono utilizzare dei normalissimi stampini per il ghiaccio.

Come spesso accade, anche in questo caso, il sapere popolare e la tradizione ci tramandano consigli, trucchi e rimedi per tutte le esigenze, senza la necessità di dover ricorrere a prodotti industriali o chimici.

Autore: Foodscovery

Foodscovery è il mercato online che permette a chiunque di poter ordinare tesori dell’enogastronomia direttamente dai piccoli produttori custodi delle tradizioni locali.

Il progetto Foodheroes nasce dalla community di piccoli produttori, ristoratori, consumatori consapevoli e tutti coloro i quali condividono i nostri valori e che ogni giorno sono attivi per preservare la sostenibilità del mondo agroalimentare locale.

Facebook Commenti