XXXII Fiera del Formaggio di Fossa – 18 novembre – Sogliano al Rubicone

fossa-formaggio-evento

Sogliano al Rubicone custodisce nei suoi sotterranei gli ambienti scavati nel suolo argilloso, le famose sono “fosse”, piccole cave dove dal XV secolo vengono affinati i formaggi, donando caratteristiche incomparabili ed un sapore inconfondibile al prodotto.

La preparazione prevede che una caciotta semi-stagionata di latte misto venga racchiusa in panni e infossata in piccole cave di tufo dove precedentemente si sono lasciate ardere delle sterpaglie per eliminare l’umidità.

Dopo 90 giorni di lento affinamento, avviene la sfossatura nei primi giorni di novembre.

Per celebrare questa usanza millenaria i soglianesi organizzano la Fiera del Formaggio di Fossa, giunta quest’anno alla XXXII edizione, che si terrà il 18 novembre e vedrà animate le vie del borgo con musica, spettacolo e sapori tipici.

Numerosi gli eventi in programma con rappresentazioni teatrali, convegni sull’alimentazione e tanti piccoli stand provenienti da diverse zone d’Italia che offriranno degustazioni enogastronomiche.

Il Formaggio di Fossa verrà proposto in tante varianti e in tutte le sue tipologie, con l’accompagnamento dei preziosi consigli dei casari locali che da anni lavorano questo prodotto particolare, dal gusto unico, con proprietà nutritive peculiari

Nel 2005 l’antico formaggio soglianese ha vinto il “Premio Qualità Buonitalia” e nel 2009 ha ottenuto la sigla D.O.P con la denominazione di “Formaggio di Fossa di Sogliano”.

Non solo cacio ma anche i prodotti tipici del borgo emiliano-romagnolo verranno offerti durante la sagra: i vari salumi, il Savòr (marmellata di frutta varia e semi oleosi), la Saba (il mosto bollito), ed ancora miele, vino ed olio.

L’evento da anni riscuote un grande successo, onorando un prodotto molto laborioso da preparare, data la lunga affinatura che il formaggio richiede.

Autore: Foodscovery

Foodscovery è il mercato online che permette a chiunque di poter ordinare tesori dell’enogastronomia direttamente dai piccoli produttori custodi delle tradizioni locali.

Il progetto Foodheroes nasce dalla community di piccoli produttori, ristoratori, consumatori consapevoli e tutti coloro i quali condividono i nostri valori e che ogni giorno sono attivi per preservare la sostenibilità del mondo agroalimentare locale.

Facebook Commenti