Vellutata di zucca: un sano e gustoso piatto di stagione

vellutata-zucca-foodscovery

Tra le verdure stagionali dell’autunno una delle più sfiziose è senza dubbio la zucca: ricca di proprietà antiossidanti e povera di grassi, è inoltre versatile in cucina, l’ideale quando si tratta di preparare creme, zuppe e risotti e per farcire torte e dolci.

Tra i piatti più comuni che ruotano attorno a questo gustoso ma anche leggero ingrediente, la vellutata di zucca.

INGREDIENTI

Per prepararla occorrono (dosi per 4 persone)

zucca-bio-foodscovery

PREPARAZIONE

Bisogna, in primo luogo, pulire i porri e tagliarli a rondelle e successivamente farli soffriggere a fuoco medio in una casseruola con dell’olio già caldo, sfumando se necessario con del brodo vegetale.

Intanto si può iniziare a pulire la zucca e a tagliarla a piccoli cubetti da aggiungere poi nella casseruola. Aggiungere con costanza il brodo, in modo che le verdure ne risultino coperte, e portare a cottura mescolando spesso.

Dopo circa mezz’ora la zucca si presenterà ben cotta e quasi sfatta; aggiungere quindi al morbido composto sale, pepe, noce moscata e parte della panna fresca.

Utilizzando un mixer ad immersione frullare il composto direttamente nella casseruola per ottenere una crema omogenea. Trattandosi di una vellutata è fondamentale l’utilizzo di un colino a maglie strette, attraverso il quale filtrare il composto per evitare eventuali grumi o addensamenti.

La vellutata è così pronta per essere divisa subito nei piatti, decorata con la panna avanzata e gustata ben calda, conservata in frigo per 2-3 giorni (fate attenzione che sia ben coperta!) oppure congelata per un mese.

La ricetta originale accoglie anche diverse varianti a seconda del tratto distintivo che si vuole conferire alla pietanza: per una vellutata più leggera si consiglia di sostituire alla panna del latte fresco durante la preparazione e dello yogurt greco per la fase di guarnizione, per ottenere un sapore più deciso si possono utilizzare anche un pizzico di curry e di erba cipollina.

Un piatto a basso costo, semplicissimo e veloce da preparare e rispettoso della stagionalità dei suoi ingredienti.

Autore: Foodscovery

Foodscovery è il mercato online che permette a chiunque di poter ordinare tesori dell’enogastronomia direttamente dai piccoli produttori custodi delle tradizioni locali.

Il progetto Foodheroes nasce dalla community di piccoli produttori, ristoratori, consumatori consapevoli e tutti coloro i quali condividono i nostri valori e che ogni giorno sono attivi per preservare la sostenibilità del mondo agroalimentare locale.

Facebook Commenti