Canestrato di Molinterno, specialità lucana

pecorino-di-moliterno-interno-parco-verde-foodscovery-03-cover

Nei pressi di Grumento Nova, poco lontano dal lago di Pertusillo, in una terra forse ancora troppo poco conosciuta, si trova l’Agriturismo Parco Verde. Questa antica casa colonica è oggi un ristorante e una locanda che ospita al pian terreno una sala da pranzo per 70 coperti e al piano superiore alcune camere dove è possibile alloggiare.

Patrimonio di questa struttura è l’anzianissima quercia, datata quasi 7 secoli di vita, che si trova nel giardino interno, a cui i proprietari si sono ispirati per il logo dell’agriturismo. Immerso in una zona di grande interesse artistico-culturale come il “Museo Nazionale di Archeologia” e gli “Scavi di Grumentum” (in epoca romana, uno dei più illustri centri della Lucania), il “Castello Moliterno”, il “Santuario della Madonna di Viggiano”, il “Monte Volturino” e il “Monte Sirino”.

Se l’aspetto culturale non è sufficiente a convincere i visitatori avrà di sicuro successo il fatto che in questo agriturismo si produca una delle maggiori specialità della Basilicata: Il “Canestrato di Moliterno”. Si tratta di un formaggio ovi-caprino a pasta dura, prodotto prevalentemente con latte intero di pecora e capra allevate a pascoli brado. Il suo nome deriva dal fatto che la cagliata viene pressata a mano all’interno di canestri di giunco. Secondo la tradizione il canestrato viene distinto a seconda della stagionatura in:

  • primitivo, se la stagionatura non supera i 6 mesi
  • stagionato, se la stagionatura non supera i 12 mesi
  • extra, se la stagionatura supera un anno.

Il Canestrato ha conquistato l’Italia grazie alla sua iscrizione tra i prodotti IGP contro le imitazioni e i falsi.

L’originale ha una forma cilindrica, un diametro di 20 centimetri circa, un’altezza tra i 10 e 15 cm mentre il peso varia tra i 2 e i 5 chilogrammi; è immesso al consumo marchiato con l’originale marchio a fuoco, rappresentato da due cerchi concentrici contenenti, il primo, la scritta «Canestrato di Moliterno», ed il secondo, un castello con tre torri, simbolo del Comune di Moliterno

Il sapore è leggermente piccante, ottimo come formaggio da tavola quando è fresco, da grattugiare quando è più stagionato.

Autore: Foodscovery

Foodscovery è il mercato online che permette a chiunque di poter ordinare tesori dell’enogastronomia direttamente dai piccoli produttori custodi delle tradizioni locali.

Il progetto Foodheroes nasce dalla community di piccoli produttori, ristoratori, consumatori consapevoli e tutti coloro i quali condividono i nostri valori e che ogni giorno sono attivi per preservare la sostenibilità del mondo agroalimentare locale.

Facebook Commenti