45° Sagra del Calzone ad Acquaviva delle Fonti

acquaviva

Giunge alla sua quarantacinquesima edizione, la “Sagra del Calzone” di Acquaviva delle Fonti.

Il piccolo borgo Acquaviva delle Fonti  in provincia di Bari, si prepara ad accogliere nei giorni 16-17-18 ottobre, i tanti golosi che si concederanno il piatto che ha fatto la storia del luogo: il calzone ripieno di cipolla, ricotta forte, uova e formaggio pecorino.

L’evento nasce con l’obiettivo di valorizzare la “cipodda”, l’ingrediente tipico di Acquaviva, coltivato da anni non solo nel territorio limitrofo ma anche in tutt’Italia.

L’idea di una vera e propria sagra che ne celebrasse la pianta bulbosa, parte nel 1971 dal Cav.Giuseppe Cirielli, detto Cicerone, per celebrare S.Crispino, patrono del paese e protettore dei calzolai, presenti in gran numero in paese. Giuseppe, assieme a due suoi amici, seppe dare ai propri concittadini un momento che alternasse il sacro e la buona cucina.

Nasce così un percorso enogastronomico, animato da musica e folklore, dove ogni anno vi si può gustare il calzone di cipolla accompagnato da salsicce ed agnello alla brace, il tutto bagnato da vino Primitivo.

Il calzone, dalla forma tonda, viene lavorato a mano, pizzicato nei  bordi e successivamente informato, poi tagliato a pezzi.

Fra le strade che circondano Piazza Vittorio Emanuele, Piazza dei Martiri e Piazza Garibaldi, non solo cibo, ma tanto tanto divertimento!

Autore: Foodscovery

Foodscovery è il mercato online che permette a chiunque di poter ordinare tesori dell’enogastronomia direttamente dai piccoli produttori custodi delle tradizioni locali.

Il progetto Foodheroes nasce dalla community di piccoli produttori, ristoratori, consumatori consapevoli e tutti coloro i quali condividono i nostri valori e che ogni giorno sono attivi per preservare la sostenibilità del mondo agroalimentare locale.

Facebook Commenti