Parlano delle nostre olive ascolane, Chef famosi in visita:
“Ne ho mangiate tante versioni, ma la tua era coccolata dall’inizio alla fine” – Chef Simone Rugiati, Food Advisor stagione 2, episodio 2.
“dentro a sto cartoccio ce sta tutta ‘a storia de la frittura” – Chef Rubio, Unti e Bisunti stagione 3, episodio 5.
“evviva l’oliva ascolana!” – Giorgione, gambero rosso channel

Zè Migliori, ambasciatore della gastronomia ascolana e delle tradizioni locali, è tornato nelle campagne del territorio a ricercare le mitiche olive ascolane oggi difese dal marchio DOP, a procurarsi personalmente il frutto quasi scomparso, base della famosa ricetta “Oliva ascolana del piceno in salamoia DOP”, integrando la personale produzione del proprio uliveto.
Oggi la stessa tradizione continua con immutata passione per mano dello stesso Zè e di tutta la famiglia Migliori, sua moglie Marinella, il figlio Augusto ed un gruppo di fedeli collaboratori.

Visualizzazione di 5 risultati

Menù